Immagini

Vini

Anche dal vigneto migliore e dal vitigno più nobile, non potrà mai scaturire un grande vino senza l’opera dell’uomo, che sa coglierne ed esaltarne il potenziale. L’impegno umano che la nostra storia ha prodotto, oltre a un passato prestigioso, ha anche un grande futuro.

Per produrre dei vini di grande personalità, non bastano uve sane, mature e ottenute dai migliori vigneti, ma occorre anche una filosofia adeguata e l’impegno incondizionato dell’uomo. Il nostro intento è di produrre dei vini in grado di esprimere ed esaltare le peculiarità naturali dei nostri vigneti.

Ogni appezzamento, infatti, ha delle caratteristiche e dei pregi individuali, così come ogni vitigno predilige determinate condizioni di crescita.
Ebbene, noi siamo convinti che il nostro compito sia di individuare le combinazioni ideali, aiutando la natura a “partorire” il meglio di sé, e facendone scaturire dei vini di grande eleganza, brillantezza, densità, forza e autenticità. E la coltivazione biologico-dinamica dà ancora più risalto alla tipicità di ogni vigneto, migliorando ulteriormente la bontà dei vini.

Un pregio indiscusso dei nostri vini è il loro radicamento nel territorio. Grazie alla sua posizione felice, situata tra l’arco alpino a Nord e l’influsso mediterraneo a Sud, l’Alto Adige si distingue per una straordinaria varietà di zone climatiche ed esposizioni diverse. È una regione talmente baciata dalla natura, che agli occhi degli esperti è un luogo ideale in cui produrre vini di terroir di spiccata individualità. Proprio per esaltare al meglio queste caratteristiche locali, nel vigneto cerchiamo di mettere a frutto il bagaglio d’esperienza secolare degli antichi saperi contadini, rispettando le forze, i ritmi e i cicli della natura. Le condizioni pedoclimatiche così variegate dell’Alto Adige richiedono la capacità di individuare per ogni vigneto il vitigno più adatto, una sfida affascinante con cui la nostra azienda si misura da quasi 200 anni, come “raccontano” i nostri vini.

Ovviamente, utilizziamo anche le tecnologie più all’avanguardia, ma solo per custodire ed esaltare al meglio la qualità ottenuta dall’equilibrio con la natura. Giorno per giorno, quindi, facciamo interagire tutti questi fattori, facendone scaturire dei vini in sintonia col nostro approccio olistico e i nostri metodi di lavoro sostenibili, tanto nel vigneto quanto in cantina. L’obiettivo finale è di versare nei calici dei vini che narrino storie delle loro origini, storie di paesaggi in cui sono cresciuti e di uomini che si sono adoperati per farli maturare. Vogliamo quindi che nei nostri vini si percepisca il legame con la natura che li ha prodotti, che esprimano un’energia positiva e che spicchino per eleganza, equilibrio, complessità, note minerali e armonia.

Ma c’è una caratteristica comune a tutti i vini della nostra proposta enologica: sono tutti frutto del nostro impegno a lavorare in sintonia con la natura, del rispetto delle tradizioni e del coraggio dell’innovazione. Ovviamente, la priorità resta il piacere di berli. “Il nostro obiettivo – precisa Alois Lageder – non è produrre vini maestosi o di grande impeto, magari per arrivare primi a una degustazione alla cieca, ma semmai ottenere dei vini ben differenziati e di spiccata profondità, quelli che fanno venire voglia di un secondo bicchiere, e che si sposano bene coi cibi e le pietanze più apprezzate.”

outside